OFFERTA DA NON PERDERE - CASA INDIPENDENTE IN VENDITA A UGENTO, A SOLI 5 KM DALLE SPIAGGE DI TORRE SAN GIOVANNI - PREZZO RICHIESTO 105.000 EURO - PREZZO FROMSALENTO WITH LOVE: 95.000 EURO
MAGGIORI DETTAGLI:
PER INFO, INVIARE UNA MAIL A kris4dor@gmail.com INDICANDO IN OGGETTO BEST OFFER - DIARIO DI UN TRADER-CASA INDIPENDENTE IN VENDITA

martedì 24 settembre 2013

MPS: MENTRE LA BANCA LANCIA "WIDIBA", NELLO STESSO MOMENTO DECIDE DI NON PAGARE GLI INTERESSI SULLE SUE OBBLIGAZIONI IBRIDE






E' davvero singolare constatare come, negli stessi giorni in cui il gruppo guidato dal trio Profumo-Viola- Cardamone lancia la nuova banca online Widiba (dicono nel comunicato "Il progetto, già parte integrante del piano industriale in corso, rappresenta uno dei pilastri per il rilancio e il riposizionamento del modello di business del gruppo Montepaschi") , si viene a sapere che la banca ha deciso di non pagare gli interessi sulle sue obbligazioni ibride. Non c'è che dire, una bella operazione per infondere fiducia nel mercato!!!!




Al di là delle battute che si potrebbero fare giocoforza su Widiba (La scelta del brand è avvenuta a Milano, al termine di un percorso di comunicazione innovativo e social all’avanguardia in Italia. Prende forma la piattaforma digitale guidata da Andrea Cardamone ), che sembra abbia preso la prima parola pronunciata da uno dei suoi figli appena ha iniziato a parlare per dare il nome alla sua creatura, è evidente la grande difficoltà in cui versa la banca, semmai vi fossero dubbi a riguardo. Infatti se il board di Mps ha deciso di omettere il pagamento degli interessi di queste obbligazioni, è chiaro che le condizioni di forte stress finanziario  , dopo le scorribande di Mussari e i compagni di merende del Pd a Siena, continuano a perdurare. E al di là delle creazioni più o meno risibili di marketing e commerciali, la sostanza rimane sempre questa!!!







Quindi, ragazzi, non mi stancherò mai di ripeterlo: occhio ad avere i vostri soldi in mps. A meno che proprio non riusciate a resistere alla tentazione di provare la nuova e irresistibile Widiba: a quel punto sareste giustificati:))))))))




http://www.sienafree.it/images/notizie/economia/WIDIBA_LOGO.jpg
Dal sito vincitori e vinti di Paolo Cardernà.
La notizia è di quelle che dovrebbe riempire le prime pagine dei giornali italiani. Ma  siccome i nostri giornali sussidiati sono impegnati ad occuparsi di gossip finaziario/politico, allora ritengono che non valga la pena diffondere notizie che invece andrebbero divulgate quanto più possibile. Sopratutto al fine di offrire informazioni a  tutela e a favore dei risparmiatori.
Del Monte Paschi, in questo sito, ci siamo occupati molto e in più occasioni abbiamo scritto a proposito dello stato di difficoltà della banca senese.
Secondo quanto riportato in una nota emessa dalla banca senese, la stessa banca ha reso noto  che, per tre titoli obbligazionari  ibridi emessi negli anni passati, eserciterà "la facoltà di non procedere al pagamento degli interessi maturati".
Si tratta di tre titoli, e sono:
- MPS Capital Trust II, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Convertible FRESH Preferred Securities, (Liquidation Preference € 3.28 per FRESH Preferred Security) representing a corresponding amount of Noncumulative Floating Rate Guaranteed Convertible LLC Preferred Securities of MPS Preferred Capital II, LLC (ISIN: XS0180906439);
- Antonveneta Capital Trust I, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Trust Preferred Securities (Liquidation Preference €1,000 per Trust Preferred Security) (ISIN: XS0122238115);
- Antonveneta Capital Trust II, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Trust Preferred Securities (Liquidation Preference €1,000 per Trust Preferred Security) (ISIN: XS0131739236

Nella nota si legge anche che "l’emittente eserciterà, come già accaduto il 6 febbraio per il titolo denominato “Euro 350,000,000 MPS Capital Trust I 7.990% Noncumulative Trust Preferred Securities (ISIN: XS0121342827), la facoltà di non procedere al pagamento degli interessi maturati alle prossime date di pagamento cedolari previste, rispettivamente, a partire dal 30 settembre p.v., 21 settembre p.v. e 27 settembre p.v..
Tale sospensione del pagamento degli interessi è consentita, ricorrendo determinati presupposti, dai rispettivi regolamenti dei summenzionati titoli".

Se da un lato appare evidente che le difficoltà del Monte Paschi sembrano tali da indurre la banca a omettere il pagamento degli interessi delle tre obbligazioni, va anche detto che questo non potrà non avere ripercussioni sulla fiducia dei risparmiatori (e in generale dei mercati) nei confronti dell'istituto senese, rischiando di aggravarne la situazione già complessa. Con il rischio che il clima di sfiducia  non si limiti solo a colpire il Monte Paschi, ma si diffonda anche nella parte più debole del settore bancario che, giova ricordare,  si trova a dover fronteggiare un escalation dei crediti in sofferenza che, mese dopo mese,  erodono  patrimonio, aumentandone la vulnerabilità.

1 commento:

  1. http://storify.com/Widiba/widiba-nocensura

    RispondiElimina

DISCLAIMER

Le rubriche del blog non costituiscono sollecitazione all’investimento, e devono essere intese come esclusivo servizio di analisi dei grafici,che non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore che agisce a proprio rischio e pericolo.
L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del blog potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nella rubrica stessa.